Bit Your Travel 2024 and the guidelines of the edition

Bit Your Travel 2024
[:it]Bit Your Travel 2024[:en]Bit Your Travel 2024[:]

Bit Your Travel 2024 si sta preparando alla prossima edizione che si svolgerà dal 4 al 6 febbraio  all’Allianz MiCo di Milano. Un evento che si conferma rappresentativo per tutto il settore turistico, non solo unico marketplace del prodotto Italia, ma spazio di confronto per un pubblico multi-target.

100 milioni di pernottamenti stranieri

La scorsa estate ha confermato il nostro Paese come una meta altamente attrattiva, anche, e soprattutto, a settembre, specialmente sul fronte degli arrivi internazionali. A conferma i numeri diffusi dal Ministero del Turismo Italiano che parlano di 100 milioni di pernottamenti stranieri negli esercizi ricettivi durante i tre mesi dell’estate 2023.
E le prospettive appaiono più che favorevoli. Secondo l’Osservatorio Bit Your Travel 2024, risultano prenotate in Italia il 44,8% delle camere per i soggiorni di ottobre, dato che già oggi supera il venduto del 2019. Inoltre, grazie anche al clima ancora mite, i dati relativi alle prenotazioni per novembre (42,8%) e dicembre (28,7%). Percentuali decisamente superiori rispetto allo stesso periodo del 2022.

Confronto su trend e criticità della filiera

Sta prendendo anche forma “Bringing Innovation into Travel”, palinsesto di eventi dedicati a nuovi trend. Il programma di convegni, organizzato con il supporto della knowledge-unit di Fiera Milano, Business International, ospiterà appuntamenti rilevanti per il settore e non solo. Trend, innovazione e sostenibilità saranno le linee direttrici intorno, alle quali ruoteranno incontri, workshop ed eventi; un’opportunità di aggiornamento per conoscere più da vicino le novità e le tendenze del settore ed orientarsi verso il futuro del turismo.
Appuntamento centrale dell’agenda di Bit Your Travel 2024 sarà “Wanderlust”, dove i top ceo internazionali del settore si riuniranno per un confronto sull’andamento del turismo da qui ai prossimi anni.
Seguiranno numerosi approfondimenti sui macro trend della filiera, con particolare attenzione alle esigenze individuali di viaggiatori e lavoratori del settore. Si parlerà anche di responsabilità di impresa nell’incontro “Tour operator: oltre i ricavi entra in gioco il valore sociale delle aziende” e di “bleisure”, viaggio che unisce business e piacere, nel talk “Viaggi d’affari mai più senza bleisure”.
I focus riguarderanno nello specifico innovazione e transizione digitale e come impattino su customer-experience e operatività del comparto, grazie ai nuovi tool e servizi personalizzati. Tra questi ChatGpt e software generativi, automazione, Ai e consulenza umana

A Bit Your Travel 2024 https://bit.fieramilano.it/ spazio anche agli approfondimenti relativi alla sostenibilità, per scelte sempre più consapevoli e responsabili, verso soluzioni di viaggio che spingono a tutelare l’ambiente e l’economia.
Centrale sarà il dibattito sul tema del sovraffollamento turistico, tema del quale si è parlato molto anche quest’estate e al centro del dibattito “Overtourism, il ritorno: le strategie per evitare gli affollamenti”.
Approfondimenti anche sulle proposte di slow-tourism, come nell’appuntamento “Natura e turismo, la cultura dell’ambiente per una vacanza di benessere”, un’originale interpretazione del viaggio quale “terapia detox”.