Saloni Pitti Immagine 2023 punta sul gioco

Saloni Pitti Immagine 2023
[:it]Saloni Pitti Immagine 2023[:]

“Pitti Games” sarà il tema che caratterizzerà lo stile e il mood dei prossimi Saloni Pitti Immagine 2023 https://www.pittimmagine.com/, che si svolgeranno a giugno alla Fortezza da Basso di Firenze. Giocare, quindi, sarà la parola d’ordine, perché è sì una dimensione ludica e stimolante, ma soprattutto è creativa, è sinonimo di energia, impegno, voglia di vincere.
Tutti ingredienti che i saloni fiorentini metteranno in mostra attraverso moda e lifestyle, e che – grazie alla regia di Leonardo Corallini e al coordinamento del direttore creativo Angelo Figus – si condensano nella nuova campagna adv.

Pitti Filati torna a fine giugno

Anche durante i Saloni Pitti Immagine 2023,  Pitti Filati https://filati.pittimmagine.com la fiera internazionale dedicata al mondo dei filati e della maglieria, che si svolgerà dal 28 al 30 giugno, il tema assume una declinazione concettuale.
gioco d’elezione in questo caso è quello delle carte. Le mani di un mago fanno roteare il mazzo evocando, attraverso il movimento, il filo, la struttura, la maglia. La trama delle carte quindi si intreccia e si accorda con i gesti di una danzatrice la cui performance, filmata al rallentatore, diventa come per magia trama.

Un nuovo spazio di ricerca

A Pitti Filati lo Spazio Ricerca si conferma luogo per stimolare visioni future, ponendosi come unico obiettivo quello di rappresentare un grande tavolo dove sperimentare e sublimare le tecniche e le possibilità del filato applicato alla maglieria.
Ai Saloni Pitti Immagine 2023, il titolo di Pitti Filati sarà “Domino”, dedicato alle collezioni per l’autunno/inverno 2024-2025 e curato, come in ogni edizione, da Angelo Figus e Nicola Miller. Un tema che descrive il senso del dinamismo, dell’apertura, della strategia, della fortuna, del pensiero, dell’audacia, del caso.
Domino declina il concept del tema principale dei Pitti Games esplorandone visivamente le suggestioni: sfida creativa, energia, impegno e voglia di vincere.
Mettersi in gioco è quindi l’invito che lo spettacolo rivolge alla sua community: crederci, scommettere su se stessi e sulla propria strategia individuale, sulle proprie capacità e unicità, senza dimenticare la squadra o le certezze del passato ma anche lasciarsi andare dei freni e indulgere in qualche azzardo.
Domino esplorerà l’atmosfera delle carte, interpreterà il classico attraverso i segni del Backgammon, scruterà le pedine disposte sul tavolo, risolverà i rebus in un torneo di cruciverba. Ci saranno freccette, tombola, biliardo, dadi. Niente è statico, tutto è in movimento.

Saloni Pitti Immagine 2023: un gioco per ogni attitudine

Perché non uno, ma tutti i giochi saranno rappresentati nelle prossime tendenze. Diversi tra loro: eleganti, sportivi, sofisticati, popolari, accessibili, conosciuti, sorprendenti. Un unico tema ma con tante anime, un concept inclusivo perché non ha classe, età, estrazione o limiti.
Un invito a un rischio ragionato, ma più giocoso e spensierato di prima. Un invito a giocare l’asso nella manica, a rimescolare le carte sul tavolo e poi a riordinarle matematicamente, a fare la mossa più ardita e inaspettata, a scoprire il gioco dell’altro aspettando il proprio turno per tirare i dadi, mangiare pedine o dichiarare Scacco matto .