Regione Lombardia, l’assessore Alessandro Mattinzoli ricorda che è in corso il bando da 710.000 euro per sostenere l’intero sistema lombardo di fiere.
La Regione Lombardia si dimostra una volta in più molto sensibile, nel sostenere le attività e le iniziativà del territorio. In questa circostanza è l’assessore allo Sviluppo Economico Alessandro Mattinzoli, a delineare i contorni del bando da ben 710.000 euro, creato per sostenere il sistema fieristico lombardo.
Questo quando dichiarato dall’ l’assessore allo Sviluppo Economico Alessandro Mattinzoli
Possono presentare domanda soggetti organizzatori di manifestazioni fieristiche in Lombardia oppure
soggetti proprietari e/o gestori di quartieri fieristici lombardi riconosciuti. Quattro le aree di intervento.

Leggi tutto...

Dal 13 al 14 di Gennaio, si terrà a Rimini la terza edizione di Biciacademy. Organizzato da Confindustria ANCMA, è un importante momento di incontro e formazione per i negozianti del settore, fra marketing, digital communication, tecniche di vendita e scenari futuri.

Inutile negarlo: il negozio fisico è destinato a cambiare nel giro di pochi anni. Per i negozianti, si pongono importanti sfide, a cui è bene non arrivare impreparati. Alcuni esempi? Come attrarre il target femminile, ottimizzare l’uso dei social, fare marketing territoriale, o ancora organizzare eventi. 
Anche la gestione dell’officina va gestita in modo moderno, ottimizzando tempi e costi; senza scordare l’importanza delle performance del negozio e dei servizi offerti. Questi sono solo alcuni dei temi, a cui i 600 dealer (provenienti da tutta Italia) troveranno risposta durante Biciacademy.

Leggi tutto...

SIGEP 2019 sarà la quarantesima edizione del Salone del dolciario artigianale, il cui ingrediente primario sarà l’international business.
Il Salone Internazionale Gelateria, Pasticceria, Panificazione Artigianali e Caffè, o SIGEP, arriva alla sua quarantesima edizione. Una cifra tonda, e al tempo stesso davvero importante: è la prova evidente della qualità che questa rassegna ha sempre saputo offrire, riuscendo nella non facile impresa di migliorarsi anno dopo anno. L’edizione 2019, che si terrà presso il quartiere fieristico di Rimini dal 19 al 23 Gennaio, offrirà alle filiere di gelateria, pasticceria, panificazione, caffè e cioccolato la più autorevole piazza di business per aziende e operatori del foodservice dolce.

Leggi tutto...

Ufficiosamente la notizia dell’acquisizione da parte di Pitti Immagine di FieraDigitale era stata resa nota a ottobre, in occasione della presentazione dei risultati della 15esima edizione di e-Pitti. In una nota diffusa allora si ricordava che: “il 26% del totale dei buyer che ha fatto accesso a e-Pitti.com è “entrato” a Pitti Immagine Uomo, Bimbo e Filati solo tramite la piattaforma. I compratori, in particolare, sono arrivati da 105 Paesi, in primis l’Italia, seguita da Giappone, Germania, Usa, Spagna, Uk, Francia, Grecia, Turchia e Paesi Bassi”.

Leggi tutto...

Anche nel 2019, dal 1 al 4 febbraio sarà Artefiera ad aprire la stagione fieristica per il settore artistico. E non poteva essere diversamente, per la kermesse di arte moderna e contemporanea che ha visto la luce nel lontano 1974.
Organizzata sotto la guida di Simone Menegoi, nuovo direttore artistico, continua il rapporto con Bologna, e non a caso è possibile trovare spunti interessanti un po' ovunque anche in città.
Molti i nomi che daranno vita alle iniziative: Silvia Fanti, curatrice bolognese (oltre che artista sicuramente poliedrica) sarà il collante di una serie di attività sia interne alla fiera che all’esterno, con il preciso intento di accrescere ulteriormente il connubio fra Arte Fiera e città; chiaro l’intento di rompere le barriere (non è forse questo, il fine dell’arte?). Se questo è possibile in una città, sicuramente Bologna è la più adatta in assoluto!

Leggi tutto...

Deserta l’asta pubblica del 19 dicembre al Tribunale a Reggio Emilia per la cessione dei capannoni dell’Ente Fiera, situati in via Filangieri, sulla base d’asta di 13,2 milioni e che prevedeva rilanci minimi di 50mila euro.
Se ne riparlerà alle 14 del 23 gennaio, data fissata dal commissario giudiziale Tiziana Volta, che ha stabilito un prezzo base di 10,5 milioni, applicando un ribasso del 20% rispetto al prezzo base di 13,2 milioni della prima chiamata. Un importo di poco inferiore al limite massimo del 25% di ribasso, lasciato alla discrezionalità del commissario giudiziale nel caso in cui un’asta vada deserta. La legge inoltre consente al commissario giudiziario di indire fino a quattro aste consecutive applicando, di volta in volta, un ribasso fino a un massimo del 25%.

Leggi tutto...

Video