Pitti Immagine Uomo 97: i prossimi trend

Pitti Immagine Uomo 97
[:it]Pitti Immagine Uomo 97[:]

Presso la Fortezza da Basso a Firenze, dal 7 al 10 gennaio, a Pitti Immagine Uomo 97 saranno presenti i principali nomi del menswear e del lifestyle contemporanei.

A questa edizione di Pitti Immagine Uomo, riservata esclusivamente ad acquirenti specializzati, saranno circa 1200 i marchi presenti, 540 dei quali in arrivo dall’estero (45%). I 60.000 mq di esposizione saranno visitati da circa 36.000 persone, molte delle quali provenienti dai principali mercati esteri di riferimento sia europei che extraeuropei.

Le tendenze per l’autunno-inverno 20/21

Tra i trend che caratterizzeranno la prossima stagione invernale 2020/2021 va ricordato il mondo delle uniformi – militari e da lavoro – che torna ad influenzare l’estetica delle collezioni autunnali rivisitata in chiave contemporanea e dall’impiego di materiali di qualità. Dettagli – dalla palette dei colori alla scelta di bottoni e alamari – che attingono alle linee vintage delle divise navali inglesi e giapponesi, capispalla comodi che citano le giacche dell’aeronautica francese degli anni ’30, scarponcini pensati per l’esercito italiano.

Grande attenzione come sempre ai tessuti, preziosi come merinos e cachemere, insoliti come la lana abbinata al jersey, classici come il tweed dei cappotti.

Sofisticate le proposte underwear e loungewear che giocano la carta del burgundy, del grigio cielo e del verde intenso. Ai piedi, mocassini intrecciati. Per catalizzare l’attenzione, short ties o farfallini in seta dai colori decisi.

Tessuti preziosi, linee sobrie, tagli sartoriali: per il gentleman contemporaneo la proposta spazia dalle giacche al knitwear luxury. Echi british per i cappotti e i montgomery, mentre Principe di Galles e pieds-de-poule sono i tessuti prescelti. Un grande ritorno: la mantella.

Non manca un’offerta per chi preferisce lo stile informale. La palette è quasi monocromatica con il nero che domina. I capispalla spaziano dal cappotto alla giacca in stile biker, passando per gilet imbottiti abbinati a felpe grintose. Lo spirito rock si esprime soprattutto nelle stampe che richiamano simboli e icone care al mondo underground, unite a frasi motivazionali che inneggiano all’indipendenza e al coraggio di essere sempre se stessi.

Il rispetto dell’ambiente come scelta di vita e stile

Le collezioni autunno-inverno 2020-21 esprimono l’urgenza di proteggere il pianeta terra e la trasformano in moda finalmente sostenibile, affascinante per il messaggio che esprime e per le soluzioni proposte.

L’ecosostenibilità crea nuove sinergie tra l’urban e l’outdoor lifestyle che vengono ripensati, grazie a tecnologie innovative, con materiali riciclati, riciclabili, biodegradabili, naturali e certificati. Dalle imbottiture eco e vegan alle faux fur, dall’ecopelle al Pet riciclato, dal nylon ottenuto grazie al recupero di reti da pesca alle fibre organic alternative.

Pitti Immagine Uomo 97 in breve

Apertura: dal 7 al 10 gennaio

Dove si trova: Fortezza da Basso, viale Filippo Strozzi 1, Firenze

Orari: tutti i giorni dalle 9 alle 18; ultimo giorno dalle 9 alle 16

Info: https://www.pittimmagine.com