Milano Unica 2019, la 29esima edizione a Rho Fiera Milano

Milano Unica 2019 è l’edizione numero 29 del Salone italiano del tessile. 
Verranno presentate tessuti e accessori per autunno/inverno 2020/21. Una selezione che offrirà ai visitatori il top della produzione alta gamma per uomo, donna e bambino.

A Milano Unica 2019 si registra un aumento degli espositori europei che salgono a 93 (+8%), mentre il numero di 465 espositori risulta in linea con l’edizione dello scorso anno.

L’attenzione di Milano Unica 2019 e dei suoi espositori è rivolta a sostenere i processi di innovazione digitale. Questo sia nelle attività di produzione, che in quelle di promozione e di comunicazione. Anche per questo a febbraio era stata lanciata un’edizione pilota della piattaforma e-milanounica. A sei mesi di distanza sono 153 le aziende che hanno aderito e ognuna presenta fino a 20 prodotti dell’ultima collezione.

Ricordiamo con piacere il progetto Sostenibilità lanciato da Milano Unica nel 2017. 

In questa edizione, le aziende aderenti sono 150, con 1004 campioni in mostra nell’allestimento riservato alla Sostenibilità.

In questa occasione, tra i criteri di catalogazione dei prodotti sono stati introdotti due nuove categorie: ‘Fancy Green’ per i prodotti creativi e innovativi ed ‘EverGreen’ per quelli che esprimono continuità nel tempo. 

Ercole Botto Poala, Presidente di Milano Unica 2019
“La sostanziale conferma del numero di espositori anche in questa edizione conforta la bontà delle nostre scelte e delle nostre proposte. Una piacevolissima sorpresa è stata la crescita di adesioni alla piattaforma e-milanounica, il Marketplace sviluppato in collaborazione con Pitti Immagine, che rappresenta anche un’evoluzione digitale della nostra manifestazione. Anche in questo caso, sia come sistema, sia come singole aziende, dobbiamo lavorare molto per arricchire le nostre esperienze e le nostre competenze nel far percepire la qualità del prodotto, ma anche trasmettere emozioni. Intanto, però, abbiamo creato un ulteriore stimolo per andare nella giusta direzione. L’adesione al progetto Sostenibilità inoltre, sta andando oltre le nostre migliori aspettative. C’è ovviamente ancora molto da fare, ma il nostro contributo si colloca dentro una prospettiva resa necessaria dalla responsabilità che sentiamo di avere per concorrere alla salvaguardia del pianeta, dando nel contempo risposte concrete alle richieste sempre più importanti che ci vengono dalle nuove sensibilità espresse dal mercato. È anche per questo che, in sintonia con Sistema Moda Italia, è stato stretto un accordo con la Camera Nazionale della Moda Italiana, che prevede la partecipazione di Milano Unica 2019 al Green Carpet in settembre, in cui verrà assegnato un premio a un giovane stilista che avrà saputo interpretare creativamente una moda più sostenibile”