Made In Steel 2019 in corso a fieramilano Rho

 È iniziata il 14 maggio Made in Steel. Fino a giovedì 16, fieramilano Rho sarà la capitale del mondo dell’acciaio.

Un settore che attraversa un momento non facile: la domanda di acciaio è in rallentamento a causa di dazi e protezionismo a livello global.

Per rispondere alle difficoltà, è necessaria una collaborazione di filiera, pur nell’ambito delle rispettive istanze.

Emanuele Morandi, presidente e amministratore delegato di Made in Steel

“L’acciaio sta attraversando un delicato momento di cambiamento, con alcuni settori utilizzatori chiave, come costruzioni e automotive, che sono in difficoltà, e con la chiusura globale dei mercati. 

Uno dei compiti di Made in Steel, in tale congiuntura, è anche questo: parlare alla filiera dell’acciaio perché il mercato diventi luogo di relazione, incontro, scambio di informazioni. Ciò a patto di avere imprenditori siderurgici che non guardino alla piazza commerciale come a un campo di battaglia, ma che lavorino in collaborazione e condivisione, in nome della costruzione degli acciai del futuro, innovativi e sostenibili”

Come previsto, ricco il programma di conferenze offerto da Made in Steel. Sono oltre 40 i relatori, dall’Italia e dal mondo, ad animare principali convegni di Made in Steel nella siderweb Conference Room.

Secondo le ultime stime dell’Ufficio Studi siderweb, la spesa in ricerca e sviluppo nell’industria dell’acciaio, al netto di quanto spesato a conto economico, è circa lo 0,7% del fatturato. Una quota più bassa rispetto a quelle di altri settori manifatturieri.Anche sulla base di questi dati, Made in Steel è per gli operatori del settore una piazza di incontro e scambio, luogo di business e network, ma anche di approfondimento e riflessione sulle grandi tematiche.